Questo sito utilizza i cookies, anche di terze parti. Per continuare a navigare sul sito è necessario accettare l'utilizzo dei cookies.
Ti invitiamo a leggere la Cookies Policy.

In order to improve user's experience this site uses cookies. To keep on browsing the site you must accept cookies
by pressing "Accetto" button here on the right. More info on Cookies Policy page (italian).
 
Pubblicato il 15/08/2016

 grazie a rothko

Nel 18 a.C. il primo imperatore romano istituì alle calende del mese le feriae Augusti, le feste di Augusto.

[...] Nello stesso giorno si svolgeva in un bosco di lauri sull'Aventino, al centro del quale vi era un tempietto, la festa in onore di Vortumno, il dio preposto alla trasformazione ed al mutamento ciclico che determinava le stagioni1 e faceva maturare i frutti. "Grazie a me" gli faceva dire Properzio "si azzurrano i grappoli della prima uva, la spiga si gonfia di lattice. Puoi vedere qui le dolci ciliege, le prugne d'autunno, le more arrossate al sole dell'estate [...]".

note
Vortumnus deriva dal verbo vorti, volgersi, girarsi, trasformarsi.

alfredo cattabiani - calendario
Tags:  
Pubblicato il 13/08/2016
La vera conoscenza inizia quando cessa lo spirito di competizione.
Tags:  
Pubblicato il 12/08/2016
musica



grazie a olga demidova

Fin quando non si è impegnati a fondo c’è esitazione, c’è la possibilità di tirarsi indietro, e sempre inefficacia.
 
Rispetto ad ogni atto d’iniziativa (e creazione) c’è un’unica verità elementare, la cui ignoranza uccide innumerevoli idee e splendidi piani: nel momento in cui una persona si compromette definitivamente, anche la Provvidenza si mette in moto.
 
Ad aiutarla, si verifica ogni sorta di cose che altrimenti non sarebbero mai accadute.
Dalla decisione, sgorga un fiume intero di eventi, si levano a favore accadimenti e incontri e aiuti materiali di ogni genere che quella persona mai avrebbe sognato potessero venire in questo modo.
 
Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di fare, incominciala.
L’audacia ha in sé genio, potere e magia.
Incominciala adesso.

j. w. goethe
Tags:  
Pubblicato il 11/08/2016
Al risveglio

Per prima cosa al mattino
vedere se la pendola ha tenuto il tempo
se ha fatto presa la colla sul vecchio libro
se è sbocciato un tal fiore:
controlli soddisfacenti
per avviare le ore.

l. erba



grazie a matisse
Tags: